W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Macerata, marocchino con moglie italiana picchia le figliolette perché non pregano

Preghi? No, e allora sono botte. Era questa la punizione scelta da un marocchino di Macerata per le figliolette. L’uomo, sposato con una donna italiana, ora è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

Le violenze e la denuncia

La vicenda risale a diverso tempo fa quando la coppia, lui marocchino e e lei italiana, rispettivamente di 45 e 34 anni, e con quattro figli vivevano in un Comune nel maceratese. Il 45enne, secondo quanto ricostruito dalla Procura, picchiava le piccole alla testa e alle gambe se non pregavano, inoltre, avrebbe aggredito anche la donna, sia verbalmente che fisicamente, davanti ai figli.

Insulti, epiteti volgari, accuse di tradimento e ancora violenze fisiche. Il marocchino sarebbe anche arrivato a chiudere la moglie in casa e sequestrandole il cellulare. Ilgiornale.  Addirittura, il 15 gugno 2016, nonostante la donna fosse in attesa di un figlio, l’avrebbe colpita con calci e pugni alla pancia, come riporta Leggo.

Attualità

Cronaca

Powered By AK Featured Post

Spettacolo

NEWS FR

NEWS UK

NEWS ES

La Verità

Maurizio Belpietro

commenti

commenti
graphics-unicef-842824

ANTI VIOLENZA

numeroverdeBanner

SALUTE

panteon

Sport

© 2017 Almaghrebiya. All Rights Reserved. Accedi - Designed by Gabfire Themes