Donna scomparsa a Brescia, fermato il marito per omicidio

dal web

Un marocchino 50enne è stato fermato a Brescia dopo la scomparsa della moglie, anche lei marocchina, di 29 anni. La donna è scomparsa domenica e lui è stato ripreso mentre trascinava un grosso sacco nero e lo caricava in auto. Lo si legge sui media online.  A parlare con i vicini di casa la più grande dei due figli della coppia, che viveva separata da tempo, di 9 anni.

La piccola ha spiegato che la mamma non c’era più da un giorno intero e ha dato il telefono del papà.  L’uomo, fermato, continua a negare di aver ucciso la moglie. L’avvocato Gianfranco Abate, legale del 50enne, lasciando il carcere di Brescia, avrebbe detto che rinuncerà al mandato per incompatibilità con l’assistito.