Roma, nuovi limiti a 30 all’ora: ora tocca al Muro Torto

Più che una città a misura d’uomo Roma, immersa com’è in ingorghi, buche e roghi tossici, minacciata quotidianamente da alberi in bilico tra cielo e marciapiedi, stressata dalla burocrazia canaglia, è sempre di più una città a passo d’uomo. Ilmessaggero Nella top ten della lunga lista di strade dove vige il limite di velocità di 30 chilometri orari entrano prepotentemente da oggi viale del Muro Torto, Corso d’Italia, viale Maresciallo Pilsudski (da via di San Valentino a via Giulio Gaudini)