Cesar, 13 nomination per Campillo

 

Ai Cesar (gli oscar in terra di Francia) hanno fatto il pieno di nomination (13 ognuno) ‘120 battiti al minuto’ di Robin Campillo, sul tema dell’Aids (Gran premio della giuria al Festival di Cannes e candidato francese agli Oscar) e Au revoir là-haut (Ci rivediamo lassù) di Albert Dupontel, adattamento del romanzo di Pierre Lemaître ambientato nella prima guerra mondiale. Ha ottenuto 10 nomination ‘C’est la vie – prendila come viene’, firmato dalla coppia di registi di ‘Quasi amici’, Erik Toledano e Olivier Nakache, campione d’incassi in Francia, con più di 4 milioni di spettatori e oltre 20 milioni di euro incassati, che sarà in sala dal 1 febbraio in Italia da Videa. A Penelope Cruz è stato annunciato un Cesar alla carriera. Adnkronos. La serata della consegna dei Cesar è in programma il 2 marzo a Parigi.