Il Marocco ha uno dei tassi di criminalità più bassi al mondo

Numeri alla mano, il ministro delegato dal ministro dell’Interno Noureddine Boutayeb, ha evidenziato che il tasso di criminalità in Marocco era uno dei più bassi al mondo, con una ventina di affari criminali per ogni 1000 cittadini. In una risposta presentata alla Camera dei Rappresentanti sulla situazione concernente la sicurezza in Marocco, il ministro ha sostenuto che questo tasso è rimasto stabile dal 2015.

Fino allo scorso settembre, i servizi di polizia hanno risolto 378.974 affari su 420.664 affari registrati, ossia un tasso del 92,33%, a suo avviso, uno dei migliori al mondo, inoltre, ha rilevato che 402.384 persone si sono presentate davanti alla giustizia durante il periodo precitato.

Tra le problematiche che devono fronteggiare i servizi di polizia: l’immigrazione clandestina e il traffico di droga. Oltre 50.000 tentativi di migrazione clandestina verso l’Europa sono stati fermati,  73 reti criminali riservate al traffico di esseri umani sono state smantellate, 71 tonnellate di cannabis e oltre due tonnellate di cocaina, che i trafficanti sudamericani tentavano di far passare in Europa, sono state sequestrate.

I.Z.