Soldi falsi, sequestro da 28 milioni

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Napoli e il Nucleo speciale polizia valutaria della Guardia di finanza di Roma hanno eseguito un provvedimento che dispone misure cautelari personali nei confronti di tredici persone, otto finite agli arresti domiciliari, tre colpite da obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria e due da divieti di dimora. Sono ritenute responsabili a vario titolo, tra l’altro, di associazione per delinquere finalizzata alla produzione e alla commercializzazione di banconote contraffatte. adnkronos.

L’operazione di oggi s’inquadra in una più ampia e articolata indagine, iniziata nel 2012 e sviluppata sotto la direzione della Procura della Repubblica di Napoli/Direzione Distrettuale Antimafia, che ha permesso di portare alla luce un’organizzazione ramificata sul territorio nazionale ed europeo, con basi operative in Campania e in Romania, specializzata nella falsificazione di banconote di euro contraffatte e nella messa in circolazione nel territorio italiano e dell’Unione Europea.

Sono state scoperte tre stamperie clandestine, di cui una in Romania, complete di macchinari e strumentazione per la produzione di banconote false. Sequestrati oltre 28 milioni di euro di banconote contraffatte.