Terrorista ceceno voleva colpire in Turchia. Arrestato

Il jihadista avrebbe pianificato di utilizzare un drone per abbattere uno dei jet da guerra americani utilizzati nella lotta all’Isis in Anatolia.

Terrorista ceceno voleva colpire in Turchia. Arrestato

La polizia turca ha arrestato giovedì mattina un cittadino russo, Renad Bakiyev, con l’accusa di essere un terrorista dell’Isis in procinto di realizzare attentati in Turchia. In base a quanto riferisce l’agenzia Dogan, il presunto terrorista avrebbe pianificato di utilizzare un drone per abbattere uno dei jet da guerra americani utilizzati nella lotta all’Isis e attualmente di stanza nella base di Incirlik, nel sud della Turchia.

L’arresto di Bakiyev è avvenuto nella provincia di Adana, non lontano dalla base di Incirlik. L’uomo, di origine caucasica, con tutta probabilità un ceceno del Daghestan, secondo quanto riferiscono i media turchi avrebbe avuto in programma anche un attacco alla comunità sciita alevita di Adana. Quest’ultima notizia troverebbe fondamento in un’informativa dei servizi segreti di Ankara citata dai media locali. Il populista