24 poliziotti morti vittime di un attentato a Sinai

1Secondo fonti di sicurezza egiziana , 24 poliziotti sono caduti stamattina durante un attacco di un gruppo filo-fratelli musulmani contro due autobus nella penisola del Sinai, che vive questi giorni forti conflitti tra l’esercito egiziano e le frange armate dei fratelli musulmani .

I poliziotti Sono stati fatti scendere dai due blindati che li trasportavano, fatti mettere in riga e poi giustiziati a sangue freddo: lo riferiscono fonti della sicurezza, mentre il ministero dell’Interno aggiorna il bilancio a 25 agenti morti e 2 feriti in gravissime condizioni.

L’attacco, in stile jihadista, è avvenuto vicino ad Abu Taqila. I poliziotti provenivano dal varco di Rafah, al confine con Gaza. Gli assalitori hanno inoltre distrutto i bus sparando razzi con rpg.

Le esplosioni hanno investito due autobus a bordo dei quali viaggiavano i militari. Altri due soldati sono rimasti feriti nell’attacco.

Lo hanno riferito fonti mediche e di sicurezza. Nella zona sono frequenti ultimamente attacchi di fondamentalisti islamici alle truppe del Cairo.